Kazakistan

L’approvazione a pieni voti della tesi dottorale in Teologia spirituale, della nostra consorella Madre Maria Grazia Palma, dal titolo “Il Francescanesimo delle origini nel carisma dei Francescani dell’Immacolata: continuità e sviluppo”, alla presenza di entrambi i nostri Fondatori, è stata uno speciale segno della Divina Provvidenza di conferma e di incoraggiamento per noi tutte Suore Francescane dell’Immacolata, a proseguire con ardore sulla particolare via di santificazione che l’Immacolata ha scelto per noi. Non si può non menzionare il commento di uno dei professori dell’Università Pontificia relatori della tesi, il quale, oltre a indicare i Francescani dell’Immacolata come grande dono di Maria alla Chiesa, così si è espresso: “Questo lavoro rappresenta un valido contributo agli studi sul carisma francescano e il suo sviluppo storico, e mi auguro che possa giovare ai Francescani dell’Immacolata per approfondire la comprensione teologica del proprio carisma e viverlo fedelmente. La presenza del Padre Fondatore e del Cofondatore nella discussione della tesi è per me la prova migliore del fatto che questo lavoro riflette autenticamente questa nuova espansione della spiritualità francescana che loro hanno insegnato e la Chiesa ha accolto e approvato”.

Il lavoro della nostra consorella nella prima parte presenta uno studio sistematico dei capisaldi della vita e della spiritualità serafica, e nella seconda esamina dettagliatamente come questi capisaldi siano stati ripresi nella nostra forma di vita, dimostrando con evidenza che questa ripresenta l’ideale primigenio di san Francesco d’Assisi, ossia il francescanesimo primitivo, con il quale si pone in continuità, costituendone anche un originale sviluppo, in conformità a quel “ritorno alle Fonti” calato nelle “mutate condizioni dei tempi” richiesto dal Decreto conciliare Perfectae Caritatis.

Infatti, le differenze che si riscontrano tra il francescanesimo delle origini e quello proprio dei Francescani dell’Immacolata, sono da intendersi, come dimostra egregiamente la nostra consorella, «evoluzione necessaria di quegli aspetti già radicati ab imis nella spiritualità francescana e sviluppati, secondo i tempi di Dio, per realizzarne i disegni nelle mutate condizioni sociali e religiose». Questa evoluzione necessaria non è stata attuata arbitrariamente dai Fondatori, ma sempre nel solco della spiritualità serafica, sulla scia dell’esperienza di san Massimiliano Maria Kolbe, colui che san Giovanni Paolo II definì “il san Francesco del XX secolo”, in quanto seppe attualizzare il francescanesimo, armonizzando in chiave mariana il patrimonio spirituale tradizionale dell’Ordine con un apostolato rispondente ai bisogni dell’epoca moderna.

 

Questo libro si può acquistare presso le librerie Coletti, S. Paolo, Dehoniane ed Ancora di Roma, oppure on-line al seguente link: http://www.ibs.it/code/9788898577057/palma-grazia/francescanesimo-delle-origini-nel.html

 

Il Francescanesimo delle origini nel carisma dei Francescani dell’Immacolata: continuità e sviluppo
copertina delle Conferenze di San Massimiliano
  • Apostolato in Inghilterra +

    Un Giorno con Maria, giornata di preghiera e spiritualità mariana, sabato 26 ottobre 2013, presso la Cattedrale di Westminster, Londra, Inghilterra. Animazione liturgica delle Suore Francescane dell’Immacolata.
  • Marcia per la vita +

    Intervista alle Suore Francescane dell’Immacolata alla terza marcia nazionale per la vita, 12 maggio 2013.
  • 1
  • 2
  • 3
  •  

    NOTA UFFICIALE DELL’ISTITUTO

    20/12/2014

     

     

    ALLE VOCI  CHE PASSANO DEI MEDIA PREFERIAMO L’ASCOLTO ORANTE DEL VERBO DI DIO INCARNATO , UNICA PAROLA VERA ED ETERNA DEL PADRE

     

    In merito ad un articolo che ci riguarda, pubblicato sulla rivista “Rogate ergo” (n° 11/2014) – articolo di cui ci permettiamo di porre in dubbio la completa affidabilità – e ad altre notizie non corrette diffuse dai media sul conto del nostro Istituto

    PRECISIAMO CHE:

     

    Leggi tutto...
  • 1

Pagine scelte da “Il Settimanale di Padre Pio”

  • 1
  • 2

Frasi dei Santi

«Beato il servo che resta sempre sotto lo stimolo della correzione.»
San Francesco